Per una CONSULENZA START UP e per conoscere tutti i finanziamenti a fondo perduto e agevoati per CREARE NUOVE IMPRESE o per lo SVILUPPO D'IMPRESA compilate il form di richiesta informazioni CLICCANDO SUL BANNER PRESENTE IN ALTO A DESTRA. La richiesta di consulenza è GRATUITA e senza impegno.

Start Up Regione Lazio – Seed e Start Up Capital

22 Luglio 2013 Commenti chiusi

SOGGETTI BENEFICIARI:

Sono ammesse a partecipare al bando tutte le Piccole e Medie Imprese costituite nella forma di società di capitali con almeno 2 soci in fase di seed capital o di start up capital ossia:

1. possono beneficiare del contributo seed capital le imprese costituite da non oltre 12 mesi
prima della data di presentazione della domanda.

2. possono beneficiare del contributo start-up capital le imprese costituite da non oltre 36 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda o comunque con attività non avviate da più di
36 mesi.

Inoltre, possono partecipare:
1) le imprese in fase di costituzione che prevedono l’impegno a costituirsi nella forma di
società di capitali;
2) le ditte individuali o società di persone che prevedono l’impegno a trasformarsi
(costituirsi) in società di capitali;
3) le srl unipersonali che prevedono l’impegno ad allargare la partecipazione al capitale
sociale almeno ad un altro socio.

SPESE AMMISSIBILI:
1. per acquisto di beni materiali ed immateriali ad utilità pluriennale;
2. per costituzione e per l’eventuale trasformazione societaria;
3. per studi di fattibilità, ricerche, test ed altre attività finalizzate.

CONTRIBUTI E AGEVOLAZIONI
a) per il seed capital il contributo, per un importo massimo di Euro 30.000, non può essere
superiore al 60% della spesa totale prevista dal Piano di Investimenti;

b) per lo start up capital il contributo, per un importo massimo di Euro 80.000, non può
essere superiore al 40% della spesa totale ammessa prevista dal Piano di Investimenti;

Richiedi una consulenza iniziale gratuita CLICCANDO SUL BANNER IN ALTO A DESTRA oppure utilizzando il seguente link:

http://www.finanziamento-imprese.it/finanziamenti-imprese-lazio.html

Categorie:Senza categoria Tag:

Ebook e Corsi di formazione dedicati alle Imprese

7 Giugno 2013 Commenti chiusi

Grazie alla collaborazione con BRUNO EDITORE, il portale “Bandi e Agevolazioni per le Imprese” è lieto di presentare alcuni e-book molto utili per coloro che desiderano avviare una nuova impresa o che sono già titolari di un’attività imprenditoriale.

I seguenti E-book e relativi corsi di formazione sono gestiti dalla BRUNO EDITORE, proprietaria dei suddetti strumenti.

Ecco alcuni utili ebook che vi segnaliamo:

(per leggere la scheda dettagliata dell’e-book e scaricare il materiale demo, cliccate sull’immagine)


Ebook

Ebook

Ebook

Ebook
Categorie:Senza categoria Tag:

Bando Microcredito in Puglia a tasso zero e senza garanzia

31 Maggio 2013 2 commenti

La regione Puglia, al fine di sostenere tutte le microimprese pugliesi ha attivato un interessante bando per il Microcredito con concessione di un credito di euro 25.000 senza garanzie patrimoniali e a tasso zero per imprese e associazioni di professionisti che desiderano effettuare nuovi investimenti.
Lo scopo del microcredito è di aiutare le nuove imprese nei loro primi 5 anni di vita.
Possono partecipare tutte le imprese ad esclusione di:

1) imprese con meni di 6 mesi di vita e con più di 5 anni di vita;
2) le imprese protestate / amministratori d’impresa protestati;
3) imprese attive dei settori dell’agricoltura, della pesca, del trasporto merci su strada, della trasformazione di prodotti agricoli, della ristorazione e alloggi, del commercio, dell’intermediazione e che svolgono attività finanziarie

Per maggiori dettagli e per sapere se la tua impresa (o nuova impresa) può usufruire del MICROCREDITO, vi invitiamo a compilare il form di richiesta (in maniera dettagliata indicando bene la Vostra idea progettuale e di sviluppo imprenditoriale) presente al seguente link:

http://www.finanziamento-imprese.it/finanziamenti-imprese.html

Servizio informativo a cura della Banca Dati http://affiliati.bandieagevolazioni.it/

Fondo Perduto nelle Marche per incremento occupazionale tramite start up innovative

14 Maggio 2013 Commenti chiusi

Grazie alla collaborazione con la banca dati del portale “Bandi e Agevolazioni alle Imprese” – http://affiliati.bandieagevolazioni.it – segnaliamo il seguente bando valido nella regione Marche in fase di attivazione:

BENEFICIARI: PMI e Micro Impresa
SPESE FINANZIATE: Spese di avvio attività, Spese per innovazione, ricerca e sviluppo
TIPO DI AGEVOLAZIONE: Contributo a fondo perduto nella misura del 50% delle spese totali ammissibili.

Il bando verrà attivato a partire dal 31 maggio 2013.

Per leggere l’intero bando e conoscere tutti i bandi per la regione Marche ed in generlae per ogni regione italiana e per ogni settore d’impresa, il link di riferimento è il seguente:

Leggi il Bando per Contributi a fondo perduto nelle Marche

Categorie:Bandi Tag:

Bandi Imprese Puglia per incentivi e contributi a fondo perduto

30 Aprile 2013 Commenti chiusi

Nella regione Puglia sono attivi due bandi regionali fino ad esaurimento fondi per:

1) Concessione di un Contributo in conto impianti per la realizzazione e l’ampliamento imprese esistenti. (contributo fino al 50%)

2) Concessione di un Contributo a fondo perduto per l’avvio di microimprese da parte di soggetti svantaggiati. (contributo fino al 50%)

Il bando 1) è rivlto a PMI, Grande Impresa e Micro Impresa della regione Puglia nel settore dell’Artigianato, dei Servizi e dell’Agroindustria per il finanziamento di spese per Innovazione, per Ricerca e per lo Sviluppo.

Per maggiori dettagli su questo bando, accedete alla Banca Dati del portale “Bandi e Agevolazioni alle Imprese” (http://www.bandieagevolazioni.it) utilizzando il seguente link:

http://www.contributieuropa.com/ecom/store/dettagliobando.asp?id=1132&affid=21

Invece, per il bando 2) riguarda la categoria “Start Up” ossia l’avvio di micro imprese nei settori dell’Agricoltura, dell’Artigianato, del Commercio, dell’Industria, dei Servizi e il No Profit e dell’Agroindustria da parte di soggetto svantaggiati che rispettano i seguenti requisiti:

a) giovani con età tra 18 e 25 anni;
b) persone di età tra 26 e 35 anni che non siano stati dipendenti assunti per un periodo superiore a MESI 6;
c) persone fino a 35 anni che nell’ultimo biennio abbiano completato percorsi formativi ovviamente coerenti con l’attività imprenditoriale che si desidera realizzare;
d) persone di età tra 45 e 55 anni disoccupati o dipendenti di aziende in liquidazione;
e) persone senza lavoro da 12 mesi (per la precisione per 12 dei 16 mesi precedenti);
f) donne con età maggiore di 18 anni

Il contributo iniziale è del 50% delle spese ammissibili fino ad un max di 150.000 euro.
Il contributo per le spese di gestione è variabile: tra il 25% e il 35% delle spese ammissibili fino ad un max di 250.000 euro.

Tutti coloro che desiderano avviare nuove attività imprenditoriali usufruendo dei bandi start up nella regione Puglia, potete compilare il form di richiesta informazioni peresente qui:

http://www.finanziamento-imprese.it/finanziamenti-imprese.html

Categorie:Bandi Tag:

Bando Start Up 2013 in Lombardia con voucher da 10.000 euro

23 Aprile 2013 Commenti chiusi

Scadrà il 12 luglio 2013, il bando emanato dalla regione Lombardia in accordo con
le camere di commercio della regione per favorire lo start up in Lombardia da parte di giovani under 35.
Il bando prevede due diverse misure:

1) MISURA I: supporto alla creazione delle imprese e delle attività di lavoro autonomo;

2) MISURA II: favorire l’occupazione giovanile.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 28 maggio 2013 fino al 12 luglio 2013 alle ore 18:00.

Per informazioni e maggiori dettagli e per una consulenza start up in Lombardia, potete utilizzare il form di richiesta informazioni e/o consulenza gratuita cliccando sul banner posizionato in alto a destra della presente pagina.
Il servizio di consulenza è offerto dai portali finanziari “Bandieagevolazioni.it” e “Finanziamento-Imprese.it”.

Categorie:Bandi, Start Up Tag:

Bando Start Up a Perugia in Umbria per microimprese giovanili

18 Aprile 2013 Commenti chiusi

E’ attivo il bando “Mani in bottega – start up” per le micropimprese giovanili della città di Perugia in Umbria per l’assegnazione di contributi per sostenere lo start up giovanile.
La finalità del bando è quella di creare nuove imprese da parte di giovani di età massima di 31 anni residenti nel comune di Perugia.

I settori interessati dal presente bando sono i seguenti:
* Industria
* Turismo
* Commercio
* Edilizia
* Servizi
* ICT
* Trasporti
* Energia
* Agricoltura
* Cultura
* Sociale e No Profit
* Alimentare

Per informazioni per accedere a questo bando di start up e per ogni bando start up in ogni città e regione d’Italia, il nostro staff è a vostra disposizione per una consulenza gratuita grazie alla collaborazione di esperti professionisti del settore Bandi & Start Up.

Utilizzate il form di richiesta informazioni cliccnado sul banner in alto a destra di RICHIESTA CONSULENZA GRATUITA.

Categorie:Bandi, Start Up Tag:

Emilia Romagna, Contributi Start Up nell’artigianato

16 Aprile 2013 Commenti chiusi

E’ scaduto il 5 aprile 2013 in Emilia Romagna un progetto per lo Start Up per favorire i giovani nell’avvio e nella trasmissione di imprese.
Il progetto ad opera della Confartigianato delle Imprese dell’Emilia Romagna e della CNA dell’Emilia Romagna era intitolato: “Giovani e imprese da avviare e trasmettere“.
Lo scopo di tale progetto è stato quello di favorire il settore dell’artigianato tradizionale, di qualità e artistico fornendo un fondo perduto di start up per l’avvio d’impresa in Emilia Romagna.
Potevano beneficiare di questa iniziativa i giovani di età non superiore a 35 anni residenti o domiciliati in Emilia Romagna.
Era previsto, inoltre, un contributo a fondo perduto per le spese di avvio non superiore a euro 2.000 ed inoltre si potevano avere delle facilitazioni nell’accesso al credito tramite istituti bancari convenzionati.

In generale per informazioni e  consulenze start up in Emilia Romagna, vi invitiamo a contattare la nostra unità territoriale in Emilia Romagna utilizzando il seguente banner:
Info, dettagli e richiesta consulenza qualificata a titolo gratuito su:

http://www.finanziamento-imprese.it/finanziamenti-imprese-emiliaromagna.html

Categorie:Start Up Tag:

Bandi Start Up in Sicilia

16 Aprile 2013 4 commenti

Il 2012 è stato un anno abbastanza ricco per le imprese del Mezzogiorno in termini di bandi start up e finanziamenti a fondo perduto per lo sviluppo delle aziende.
Purtroppo non sempre sono stati attuati dalle imprese del mezzogiorno sia per scarsa informazione e diffusione dei suddetti bandi che per compilazioni delle domande (con relativi documenti programmatici e burocratici da presentare) in maniera errata.

In Sicilia, come nelle altre regioni del Sud, la situazione è identica a quella appena affermata.
Se da un lato alcuni bandi per lo start up in Sicilia promossi dalle CCIAA, come ad esempio il bando scaduto il 31 dicembre 2012 della CCIAA di Siracusa per l’avvio di spin-off, sono stati ben recepiti altri,invece, bandi regionali e statali sono quasi passati inosservati.

Per quest’anno 2013, sono attivi parecchi bandi per il sostegno di progetti innovativi, per contributi a fondo perduto in Sicilia fino a 10.000 euro per la creazione di nuove imprese oppure per il trasferimento di attività che contributi e finanziamenti agevolati fino al 90% per iniziative imprenditoriali delle cooperative sociali promosso da Invitalia.

Gli incentivi e i contributi start up in Sicilia non mancano nemmno per il 2013. Lo stesso discorso vale per tutte le regioni del Sud.
La speranza è che possano essere ben recepite dalle imprese e che possano diffondersi tra i settori d’interesse coinvolti grazie ad un lavoro di diffusione da parte di consulenti finanziari e istituzioni.

Categorie:Start Up Tag:

Basilicata, Fondo perduto per l’agroalimentare

16 Aprile 2013 Commenti chiusi

Il primo maggio 2013 scadrà il bando della regione basilicata per la concessione si un contributo a fondo perduto nel settore agro-alimentare (settori coinvolti: Agricoltura e Agroindustria) rivolto a:

- Associazioni, Consorzi e Onlus;
- PMI e Grandi Imprese
- Micro Imprese

Il bando prevede un contributo in conto capitale pari al massimale ESL ed il piano di sviluppo agro-alimentare deve essere non inferiore a 4.000 euro e non superiore a 10.000 euro.

Prima di esaminare le spese ammissibili, ricordiamo che per una consulenza sui bandi della regione Basilicata piuttosto che per una consulenza Start Up in Basilicata, potete usufruire dei servizi gratuiti iniziali del portale “Bandi e Agevolazioni” alle Imprese (www.bandieagevolazioni.it) mentre per richiedere un prestito per le aziende è possibile usufruire dei servizi informativi e di guida ai prestiti alle aziende del sito web www.iprestitiefinanziamenti.it

Le spese ammissibili riguardano:

- realizzazione stabilimenti o acquisizione di stabilimenti da terzi
- innovazione tecnologica
- formazione personale per almeno 500 ore
- ricerche di mercato
- acquisto o ammodernamento attrezzature

Le domande per partecipare al bando devono essere presentare entro il 1 maggio 2013.

Fondo perduto di 25000 euro per lo sviluppo del turismo in Sicilia

12 Aprile 2013 Commenti chiusi

Il 28 giugno 2013 scadrà il bando della regione Sicilia per la concessioni di un contributo di massimo 25.000 euro a fondo perduto per lo sviluppo dei sistemi turistici locali.
Il bando è valido per ogni provincia siciliana e per ogni associazione, onlus e consorzio per finanziare le seguenti tipologie di spese:

1) promozione delle risorse naturali;
2) miglioramento dei servizi turistici;
3) progetti vari di rinnovamento rurale e urbano;
4) tecnologie di comunicazione e d’informazione (innovazione tecnologica, digitalizzazione, ricerca, sicurezza etc.)

La dotazione finanziaria totale è di euro 625.000 ed il contributo a fondo perduto per la Sicilia è di euro 25.000 (massimale) per il finanziamento dell’intero progetto.

Finanziamenti a fondo perduto e start up in Emilia Romagna

12 Aprile 2013 Commenti chiusi

L’Emilia Romagna anche nel 2013 si conferma una delle regioni italiane con ottime iniziative in termini di bandi regionali o statali per l’erogazione di contributi start up in Emilia Romagna (soprattutto grazie al bando nazionale per PMI per sostenere gli start up a maggior ragione se si tratta di start up d’innovazione) e per la concessione di finanziamenti a fondo perduto nella regione Emilia Romagna per favorire lo sviluppo del sistema economico grazie a molti bandi emanati dalle CCIAA con fondo perduto in genere del 50%.

A titolo informativo, occorre comunque sottolineare che se da un lato le iniziative di start up risultano più o meno presenti in ogni regione italiana, i bandi promossi dalle CCIAA risultano invece in gran parte presenti nel nord Italia dove regioni come la Lombardia piuttosto che il Piemonte insieme all’Emilia Romagna risultano più “attive” rispetto ad altre.

Per usufruire di una consulenza start up in Emilia Romagna a titolo iniziale gratuito e senza nessun impegno da parte del richiedente, Vi invitiamo a contattare la nostra unità territoriale regionale che opera in Emilia Romagna con a capo il Dott. S. Gambera, esperto consulente start up affiliato al portale bandieagevlazioni.it.

Link consulenza start up in Emilia Romagna:
http://www.finanziamento-imprese.it/finanziamenti-imprese-emiliaromagna.html

Categorie:Start Up Tag:

Fondo perduto per la ricerca in Lombardia e nel Lazio

11 Aprile 2013 Commenti chiusi

Nel campo della ricerca sono stati emanati dei nuovi bandi per le PMI, le grandi imprese e gli Enti Pubblici della Lombardia e del Lazio che desiderano investire nelle attività di ricerca.
In particolare i bandi per la ricerca sono dei bandi regionali diversi e precisamente:

1) bando della regione Lazio per un contributo a fondo perduto fino al 75% per la ricerca delle Imprese (PMI e Grandi Imprese) e per gli Enti pubblici nei settore dei Servizi, dell’Industria, del Pubblico e dell’Artigianato con scadenza il 30 giugno 2013;

2) bando della regione Lombardia per un contributo a fondo perduto alle imprese della Lombardia (PMI e Grandi Imprese) e agli Enti Pubblici nei settore dell’Industria, del Pubblico e dei Servizi per finanziare progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale in particolare nel settore delle Smart Cities & Communities con scadenza il 13 giugno 2013. Il fondo perduto è nella misura del 40% della spesa ammissibile.

Per avere informazioni dettagliate e specifiche sui suddetti bandi per la ricerca ed in generale per i bandi della regione Lazio o della regione Lombardia o per conoscere tutti i contributi e gli incentivi a fondo perduto per lo Start Up in Lombardia o per lo Start Up nel Lazio, potete iscrivervi gratuitamente alla banca dati del portale Bandi e Agevolazioni cliccando sul banner presente nella colonna di destra.

Contributo a fondo perduto in Umbria per processi di innovazione e crescita aziendale

10 Aprile 2013 Commenti chiusi

In collaborazione e grazie al blog Fondoperduto-Startup segnaliamo che il 02 settembre 2013 scadrà il bando emanato dalla regione Umbria per sostenere i processi di innovazione e per sostenere la crescita delle piccole e medie imprese della regione.
Il bando permette l’erogazione di un fondo perduto fino al 50% della spesa totale ammessa per:

1) spese di acquisto attrezzature e macchinari;
2) spese per innovazione, ricerca e sviluppo;
3) spese per fonti rinnovabili e risparmio energetico
 
Per poter partecipare al bando della regione Umbria bisogna possedere i seguenti requisiti:
 
a) essere iscritti nel registro delle imprese presso la CCIAA territoriale della regione Umbria;
b) l’impresa non deve essere in amministrazione controllata o sottoposta a procedure concorsuali;
c) l’impresa deve essere attiva

Il contributo cambia in base all’impresa richiedente e al tipo di intervento. Infatti per piccole imprese con interventi di tipo “innovazione, ricerca e sviluppo” il contributo a fondo perduto massimo è del 20% mentre è del 10% per le medie imprese. Invece, per interventi di consulenza/servizi innovativi, il contributo massimo è del 50%.

Fonte notizia: http://fondoperduto-startup.blogspot.com/2013/04/contributi-fondo-perduto-in-umbria-per.html

Contributo a fondo perduto nel Lazio per progetti di emergenza socio-assistenziale

10 Aprile 2013 Commenti chiusi

Fino ad esaurimento fondi, nel Lazio è presente un bando per finanziare progetti di emergeza socio-assistenziali tramite un finanziamento a fondo perduto della regione Lazio nella misura massima dell’85% del totale della spesa ammissibile.

Il presente bando non è rivolto alle imprese della regione Lazio (per le PMI della regione Lazio esistono già parecchi bandi della regione Lazio o bandi statali sia per lo Start Up che per lo Sviluppo dell’azienda con contributi sia sotto forma di fondo perduto che di agevolazioni; per questo genere di richiesta di consulenza e per conoscere i bandi in question vi invitiamo a compilare il form di richiesta consulenza senza impegno e gratuita cliccando l’apposito banner in alto a destra) ma agli Enti pubblici per spese di consulenza e servizi.

Infatti, i soggetti beneficiari sono i piccoli comuni (comuni con popolazione uguale o inferiore ai 2000 abitanti).

Le spese ammissibili sono:

a) per interventi sociali come l’inserimento in strutture residenziali di persone con handicap, soggetti minori e soggetti non autosufficienti;

b) per interventi sociali obbligatori verso persone sottoposte a provvedimenti dalle autorità giudiziarie;

c) per interventi di sostegno verso famiglie in grave situazioni di disagio e bisogno;

d) per interventi per garantire la tutela della salute del minore;

Il contributo a fondo perduto erogabile nel corso dell’anno è pari a max. Euro 30.000 e comunque fino ad un max dell’85% della spesa ammissibile.

Per RICHIEDERE UNA CONSULENZA GRATUITA cliccate sul banner in alto a destra e compilate l’apposito form di richiesta consulenza/informazioni. Verrete, così, contattati da consuleti esperti nel settore per una consulenza senza impegno e gratuita.